La figlia di Magalli è ricoverata in ospedale al Gemelli

Michela Magalli

Giancarlo Magalli, la figlia in ospedale: “Purtroppo nessuna diagnosi”

Essere "figlia di" può essere un privilegio, nel caso di Michela Magalli, figlia del conduttore Giancarlo Magalli, non lo è stato.

Michela Magalli, figlia del noto conduttore televisivo, 24enne influencer romana, è stata sottoposta ad alcune visite di accertamento in ospedale tra la preoccupazione generale dei suoi fan come riportato dal quotidiano La Repubblica. Siamo sicuri, però, dello splendido rapporto coltivato con il papà, che ha sempre voluto tutelarla dalle insidie del gossip. Lo ha scritto lei stessa sul suo profilo Instagram mostrando alcune fotografie della stanza e di sé stessa con la mascherina e con la flebo.

C'è apprensione per Michela Magalli, ricoverata da lunedì all'Ospedale Gemelli di Roma. "Chi me l'ha tirata è riuscito benissimo - aveva scritto - a una diagnosi purtroppo non si è arrivati, potrebbe essere una malattia esantematica o una infettiva, un virus come quello di epstein bar, la linfomonocitosi adenopatica (un sinonimo della mononucleosi, ndr), o che c... ne so io".

Già dimessa dal reparto malattie infettive, la ragazza si sfoga su Instagram: "Ringrazio tutti per i pensieri e i messaggi dolci". Girano in rete articoli nei quali si parla di "dramma in famiglia" e "condizioni gravi", di cui la giovane fashion blogger non ha mai parlato.

- Nel 2018 è stata ricoverata per una malattia che ha fatto preoccupare i suoi fan. Ieri volevo condividere con le persone che mi seguono la mia giornata, come faccio spesso, come una qualsiasi altra giornata. "Se non sono stata attiva e non lo sarò in questi giorni sapete perché". Non beviamo dallo stesso bicchiere e passa la paura. Ve lo dico io, sto bene, adesso sono a casa, sul divano con le mie amiche. Sto facendo delle analisi ed alcuni esami; negli articoli leggo di "dramma in famiglia" e "condizioni gravi", sembra veramente che sto a mori' e non è così. "Don't panic. Ora vado a darmi una bella grattata e ciao".

Altre Notizie