Lenno: addio a Gigi Radice

Addio a Gigi Radice nel '79 a Imperia gli salvarono la vita

Gigi Radice, morto a 83 anni l’eroe dell’ultimo scudetto del Torino insieme a Graziani e Pulici

A poche ore da Juventus-Inter, arriva una brutta notizia a sconvolgere l'intero mondo del calcio italiano.

Oggi, all'età di 83 anni, è morto Luigi Radice, detto Gigi. Una carriera legata ai colori del Milan e a quelli del Torino, prima da giocatore e poi da tecnico. Rimase quattro stagioni in rossonero, prima di approdare alla Triestina e al Padova. Le vittorie totali furono 13 (8 in campionato, 1 in Coppa Italia) ed i pareggi 9 (6 in campionato e 3 in Coppa Anglo-Italiana). Appesi gli scarpini al chiodo, ha intrapreso la carriera di allenatore terminato nel 1997 sulla panchina del Monza. Il minuto di silenzio in ricordo di Gigi Radice sarà osservato anche in tutti gli altri match di Serie A, B e C previste nel weekend, come disposto dalla FIGC. "Il mantra era "noi non siamo qui per prendere in giro la gente ma dobbiamo offrire un calcio bello e divertente", si legge nel testo che ricorda alcune sue affermazioni.

L'esperienza di Gigi Radice sulla panchina più antica d'Italia è durata 23 presenze in campionato, 2 in Coppa Italia e 7 in Coppa Anglo-Italiana. Solidale anche il Genoa che, "ricordando con affetto e senso di gratitudine Gigi Radice abbraccia i suoi famigliari e partecipa al lutto di tutto il calcio italiano". La redazione di Fiorentinanews.com porge le sue condoglianze alla famiglia di Radice.

"Addio, Mister Radice, colonna della nostra storia".

Altre Notizie