Napoli: Meret, Ospina, Karnezis... Chi para? Le paure dei fantallenatori

Un Posto al Sole per Carlo Ancelotti, l’allenatore al famoso Caffè Vulcano

Pronostici, Napoli-Frosinone: i nostri consigli per le scommesse. Niente passi falsi per Ancelotti, la combo vale un raddoppio - Fantagazzetta.com

Carlo Ancelotti, alla Gazzetta dello Sport, risponde così: "No, la Juve è molto forte, molto continua, però inarrivabile no. Nella mia esperienza di calcio non ho ancora trovato squadre imbattibili. Forse qui ci sono le caratteristiche adatte a un progetto simile". "Certo, per stare al passo con la Juve, devi fare miracoli". Poi il blitz mentre si registravano scene interne di "Un posto al sole", fiction che da lontano ha fatto vedere all'allenatore immagini e scene bellissime. In ogni caso si tratta di problemi fisici che il Napoli spera non essere particolarmente gravi. Se ci sono quei cori si devono attuare delle procedure: la segnalazione del capitano all'arbitro, l'annuncio con gli altoparlanti e, se nulla serve, la sospensione della partita. Mi disse 'Torniamo a casa' e io 'Ma che torniamo a casa!

Questa squadra ha potenzialità enormi, lo abbiamo dimostrato nel girone di Champions League. Mi sono visto tutti i gol. A me piacciono molto, dal punto di vista sportivo e umano e la soddisfazione più grande per un direttore sportivo è vederli giocare in serie A e mettere in campo il loro talento.

Dove può arrivare questo Napoli quest'anno?

Il tifo per i colori nerazzurri: "Io sono diventato interista perché mio cugino, che era andato a lavorare a Milano dal paese, mi aveva portato la maglia dell'Inter quando avevo sei anni". Durante gli allenamenti - e le partite - i giocatori sono monitorati in tutto: sedute personalizzate, Gps per capirne i movimenti, la velocità, la durata atletica, lo studio del DNA. Si studia, a Napoli, l'evoluzione della specie calcistica alla ricerca del giocatore perfetto, in una squadra perfetta. "Anche quello che sembra strano o stravagante" ha detto Ancelotti, accompagnato dal responsabile della comunicazione del club azzurro Nicola Lombardo.

Altre Notizie