Nissan Leaf Nismo RC, l'elettrica da corsa raddoppia potenza e coppia

Nissan Leaf Nismo RC L'elettrica da corsa

Nissan LEAF NISMO RC: elettrica da pista

A Tokyo la Casa giapponese ha svelato la nuova LEAF NISMO RC, un'auto da corsa con motore elettrico con prestazioni migliorate rispetto alla versione precedente.

Sviluppata da Nismo, la divisione sportiva di Nissan specializzata nelle tecnologie di gara, la nuova Leaf Nismo Rc debutterà ufficialmente il prossimo 2 dicembre sul circuito di Fuji in occasione del Nismo Festival, accanto alla nuova auto da corsa elettrica di Nissan per la Formula E. Con il doppio motore elettrico, la trazione integrale e un nuovo design per gli esterni, la nuova Leaf Nismo Rc offre una guida entusiasmante e al tempo stesso silenziosa, all'insegna di un'alimentazione a zero emissioni.

La vettura sarà prodotta in 6 esemplari, da destinare ad altrettanti collezionisti, e nasce per dimostrare - qualora non fosse ancora chiaro - che anche l'auto elettrica può regalare grandi prestazioni ed emozioni in pista.

Nissan ha presentato la nuova Leaf Nismo RC. Primo shakedown, sul circuito di Fuji, con la nuova elettrica affidata a piloti professionisti. La potenza massima e l'erogazione di coppia risultano più che raddoppiate rispetto alla versione precedente del 2011.

Come nella versione precedente, la distribuzione del peso del telaio è stata ottimizzata grazie all'inserimento della batteria in posizione centrale. La coppia istantanea viene indirizzata alla ruota con maggiore aderenza. I motori elettrici e gli inverter sono montati in corrispondenza delle ruote anteriori e posteriori. La nuova Leaf Nismo Rc presenta, inoltre, una serie di componenti leggeri e una struttura monoscocca sportiva interamente in fibra di carbonio, per un peso complessivo di 1.220 kg. Il rapporto potenza-peso consente un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi. Le linee della macchina si sviluppano tutte attorno alla "V" che parte dalla griglia anteriore e la livrea argentata è presa in prestito dalla "cugina", la monoposto che correrà nella prossima stagione di Formula E. Le sezioni anteriori e posteriori della carrozzeria sono rimovibili, i fari e luci di coda sono a LED e l'alettone posteriore è regolabile, che consente di adattarsi su ogni tipo di fondo o tracciato. Il passo è di 2.750 millimetri. L'assetto è ampio e basso, ponendosi a una distanza di appena 1.212 millimetri da terra a partire dal tetto. Rispetto alla Leaf attualmente in produzione presenta oltre 300 millimetri in meno.

Altre Notizie