Rimini. Italian Exhibition Group ritira il collocamento istituzionale per la quotazione sull'MTA

IEG ritira il collocamento istituzionale finalizzato alla quotazione sull'MTA

IEG rinuncia, per ora, al progetto di quotazione

"Saremo anche aperti a rispondere a tutte le domande, perfino le più impertinenti, che dovessero riguardare una recente pagina della nostra Società".

Tale decisione è stata assunta a causa della sfavorevole situazione del mercato azionario, domestico e internazionale, che non permette al momento di apprezzare compiutamente il valore di IEG. "La società, i cui fondamentali sono e rimangono solidi, continuerà il suo percorso di sviluppo - prosegue nella nota IEG - valutando altre possibili leve strategiche coerenti con il suo andamento di crescita continua; il piano industriale non subirà rallentamenti e modifiche".

Intanto c'è il caso delle dimissioni di Michela Cavalieri dal cda di Ieg: la consigliera, già assessore al bilancio della precedente giunta comunale guidata da Achille Variati, ha rinnovato la sua disponibilità a rimettere il mandato, scelta già fatta ma che in precedenza aveva vincolato alla buona riuscita della quotazione.

L'offerta è partita il 28 novembre e si sarebbe dovuta chiudere il 4 dicembre, mentre il debutto era originariamente previsto per il 6 dicembre.

Altre Notizie