Genoa - Sassuolo. il match al Ferraris

Paratici stregato da Romero:

Prandelli, “Sistema di gioco come un abito: ti piace, ma se lo trovi scomodo devi cambiare”

Ecco la sua analisi ai microfoni di Sky Sport: "Il merito è dei giocatori, avremmo potuto farne anche altri di gol".

Sulla partita di Genova, aggiunge: "Sono soddisfatto della mentalità, del coraggio e dell'attenzione messa in campo dalla squadra". Abbiamo sbagliato sulla trequarti, soprattutto l'ultimo passaggio. Non abbiamo concesso praticamente niente.

Come previsto, Cesare Prandelli si affida subito ai nuovi rinforzi del centrocampo: il serbo Radovanovic e il danese Lerager. Anche il terreno di gioco era messo abbastanza male e quello diventa un problema per la circolazione della palla.

LOCATELLI E BERARDI - Le condizioni di Sensi hanno preoccupato i tifosi emiliani: "Ha preso una botta". C'era la possibilità di permettere al giocatore di coronare una gran carriera. "Locatelli sta facendo prestazioni buonissime, deve diventare grande. Mi trovo bene in questa posizione, continuiamo così". Gli stavo dicendo questo. Il Sassuolo ci prova già all'11° approfittando di un fallo di Criscito su Berardi: punizione da destra per i neroverdi che il gioiellino neroverde calcia sul secondo palo ma Radu vola e devia in angolo. Deve capire lui cosa fare. E' un professionista serissimo, ma dico che se sbagliamo meno in allenamento troveremo miglioramenti anche in partita. "Bisogna allenarsi al 100% come se fosse una partita".

Altre Notizie