Inter, Spalletti: "Icardi out? No, era convocato. La scelta è stata sua"

CdS- Spalletti un film già visto analogie con l'ultimo anno a Roma

CdS- Spalletti un film già visto analogie con l'ultimo anno a Roma

Dichiarazioni choc di Luciano Spalletti durante la conferenza stampa di Europa League. Sarà lui ad agire da trequartista alle spalle della punta. In mattinata, poco dopo mezzogiorno, la notizia dello spoglio della fascia da capitano, passata a Samir Handanovic; nel primo pomeriggio l'esclusione dal viaggio in Austria insieme al resto della squadra.

Gli ultimi clamorosi sviluppi, sembrano allontanare la permanenza di Icardi all'Inter. Il tira e molla mediatico non è piaciuto a nessuno, né a Wanda Nara (con il troppo ottimismo da parte dell'Inter), né in società, perché le bordate che sono arrivate settimanalmente dal pulpito televisivo di Tiki Taka non hanno certo aiutato. È quanto si legge in un tweet del club nerazzurro.

Segnale che tra Icardi, la società, Spalletti e compagni di squadra il rapporto è arrivato ormai alla frutta... Le cose che gli girano intorno disturbano lui e la squadra di cui era capitano. Decisive le dichiarazioni della moglie e agente, Wanda Nara, domenica a Tiki Taka. "Non abbiamo Icardi ma abbiamo Lautaro Martinez che ha dimostrato la sua forza". Ci ha comunicato dopo pranzo che non partecipava a questa trasferta. Noi ora dobbiamo pensare esclusivamente alla partita. Non se lo sentiva? La sua reazione evidenzia che alcune cose vanno messe a posto. "Nei prossimi giorni si potrà chiarire, mentre per me finisce qui il discorso su Mauro". Loro sono anche molto ordinati a sistemarlo in campo, il fatto che su questo campo non abbiano mai preso gol dipende dalla chiarezza del modo di giocare che hanno nel sistema di gioco. Hanno passato il turno in un girone difficilissimo.

Altre Notizie