LG e Infineon presenterrano il nuovo LG G8 Thinq a MWC 2019

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

La fotocamera monterà un sensore ToF, Time of Flightrealizzato in collaborazione con l'azienda Infineon, il quale rileva gli impulsi luminosi riflessi, li converte in segnali elettrici e li trasmette al processore ToF, il quale provvede a misurare lo slittamento di fase fra la luce emessa e quella riflessa, deducendo di conseguenza la distanza dell'oggetto.

Insomma, il modulo sarà più accurato e veloce delle soluzioni attuali, riducendo sia il carico di lavoro che il consumo energetico.

Infatti se si parla di un doppio sensore posteriore per le fotocamere principali con una qualità tutta nuova, la parte frontale vedrà il debutto del nuovo sensore fotografico, con tecnologia ToF, che non solo migliorerà la qualità delle foto, ma anche introdurrà il riconoscimento del volto 3D e renderà più smart il G8. Il metodo di riconoscimento ad infrarossi, non essendo influenzato dalle luci esterne, garantisce la medesima efficacia sia in ambienti aperti che chiusi, migliorando l'utilizzo di applicazioni sia di realtà aumentata sia virtuale.

Non ci resta il Mobile World Congress 2019 di Barcellona per ulteriori informazioni ufficiali su LG G8 ThinQ.

Infineon, leader mondiale nella produzione di semiconduttori, è nota anche per la sua eccellenza tecnologica nello sviluppo di sensori.

"Infineon è pronta a rivoluzionare il mercato", ha dichiarato Andreas Urschitz, presidente della divisione Power Management & Multimarket di Infineon.

Tenendo a mente l'obiettivo di LG di portare un reale valore aggiunto ai propri clienti, il nostro nuovo flagship integra la tecnologia ToF per offrire un sistema di autenticazione sicuro senza sacrificare le potenzialità della fotocamera.

LG punterà sul nuovo LG G8 ThinQ nel tentativo di incrementare la sua presenza nel settore smartphone, porponendolo come terminale di punta per gli utenti che richiedono prestazioni fotografiche superiori.

Altre Notizie