Negramaro, Lele Spedicato salta il tour

NEGRAMARO-MILANO-2018

Negramaro, Lele Spedicato rinuncia al tour per curarsi: "Alla chitarra ci sarà mio fratello, non vi deluderà"

Lele continua: "Purtroppo in tour non ci potrò essere, perché non vogliono loro" e indica gli amici musicisti, ridendo. "Trattatemelo bene, è un gioiellino".

Il ritorno di Lele è stato graduale: ha fatto sentire prima la sua voce ai fan a fine novembre, poi è apparso in video a fine dicembre sui canali social dei Negramaro per fare gli auguri per il nuovo anno.

Qualche settimana fa era arrivato l'annuncio che Spedicato sarebbe tornato sul palco insieme ai compagni, ma adesso la decisione annunciata nel video ha cambiato il programma.

Il chitarrista informa tutti i fans che ce la sta mettendo tutta per riprendersi e che grazie al sostegno di tutte le persone che gli sono vicino manca poco per tornare al 100%.

I dottori hanno consigliato, dunque, al chitarrista di restare a riposo: "Per i medici devo terminare la riabilitazione per riprendermi completamente e non rischiare nulla, quindi ho bisogno di un altro po' di tempo".

"Inutile dire che sono profondamente dispiaciuto ma avremo modo di recuperare ogni emozione quanto prima", ha dichiarato il 38enne.

L'"Amore che Torni Tour Indoor" dei Negramaro si prepara a ripartire nei palazzetti, dopo il successo negli stadi, con il primo appuntamento del 14 febbraio a Rimini.

"Mi mancate, vi amo", la chiusa per tutti i fan. "Intanto - annuncia mentre la telecamera inquadra sul fondo della sala prove un giovane chitarrista che gli somiglia - prenderà il mio posto una parte di me: il mio piccolo fratellino Giacomo, che certamente non vi deluderà". Quindi, i concerti toccheranno fino a marzo le città di Mantova, Padova, Conegliano, Torino, Bologna, Milano, Firenze, Roma, Caserta, Eboli, Bari, Reggio Calabria e Acireale.

Altre Notizie