Ubi ok in Toscana nel 2018, 194 milioni erogati

Ubi, Massiah:

Ubi diventa la banca dei distretti orafi sfruttando l'esperienza dei dipendenti aretini ex Etruria

Il consiglio di gestione di UBI Banca proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo unitario di 0,12 euro, per un monte dividendi di massimi 136,4 milioni di euro.

Crediti deteriorati lordi pari al 10,42% del totale crediti verso la clientela, in significativa contrazione rispetto all'11,14% al 30.09.2018 e al 12,85% all'1.1.2018.

Dal punto di vista patrimoniale il Cet1 fully loaded si attesta all'11,34% (contro l'11,42% di fine settembre). Il dividendo, se deliberato dai soci nella misura proposta, sarà messo in pagamento con data di stacco e data di pagamento rispettivamente il 20 e 22 maggio 2019.

L'utile netto contabile si è attestato a 215,1 milioni e si raffronta con un utile netto di 1,6 milioni nel terzo trimestre 2018 e di -11,9 milioni nel quarto trimestre 2017.

"Il 2018 è stato un anno fondamentale per i nostri territori" sottolinea Marco Franco Nava, Responsabile della Macro Area Territoriale Nord Ovest di UBI Banca "A metà Aprile infatti la sede della nostra MAT si è trasferita a Cuneo e con un incremento del 7% rispetto all'anno scorso, è stato erogato più di un miliardo di euro per sostenere il tessuto economico locale, a favore sia dei nuclei famigliari che delle piccole e medie imprese".

Oneri operativi e qualità del credito sono attesi invece in miglioramento e in significativo anticipo rispetto ai target di Piano Industriale. Nel trimestre il margine d'interesse è sceso a 441,1 milioni dai 452,7 milioni del trim3, mentre le commissioni sono cresciute a 390,6 milioni (da 380,5 milioni). "Ci sarà un unico Consiglio, sarà conseguentemente diverso da quelli attuali e questo sarà un elemento importante che, combinato con il differente scenario che si è creato per il 2019, tassi ancora negativi e spread che è il doppio di quello che era stato previsto nel piano industriale attuale, ci porta a consigliare, a raccomandare, nel passaggio di testimone al nuovo Consiglio, la produzione di un nuovo piano industriale" ha dichiarato.

Per il 2019 la banca vede un utile normalizzato in crescita rispetto al 2018.

Altre Notizie