Bugatti La Voiture Noir: l’auto più costosa della storia

Bugatti La Voiture Noire, l’hypercar più costosa della storia

Staff La redazione di Forbes. Le malelingue la vedranno come una Chiron ricarrozzata e anche se è oggettivamente impossibile giustificare un prezzo così ridicolo Bugatti ha toccato i tasti giusti creando una raffinatissima vettura per omaggiare centodieci anni di storia, eleganza, lusso e performance.

La Bugatti La Voiture Noire, letteralmente "l'auto nera" che domina lo stand Bugatti al Salone di Ginevra, è un esemplare unico presentato come l'auto nuova più costosa del mondo. La Voiture Noire è già stata venduta ad alcuni appassionati del brand per la cifra record di 11 milioni di euro. "Per Bugatti La Voiture Noire è più di una semplice reminiscenza dell'Atlantic - ha detto il Presidente di Bugatti Stephan Winkelmann -".

A livello tecnico, è basata sulla Chiron con il suo incredibile motori 8 litri, 16 cilindri con 4 turbocompressori, che sviluppa l'incredibile potenza di 1.500 CV e l'altrettanto incredibile coppia di 1.600 Nm.

Da non sottovalutare inoltre, il design dei paraurti, completamente inglobati all'interno del disegno, e del parabrezza anteriore che ricorda vagamente la visiera di un casco. Innanzi tutto questa one-off racchiude tutti i centodieci anni di storia Bugatti, e si ispira ad una delle sue vetture più belle e rare mai prodotte, la Type 57 SC Atlantic: stessa fluidità di linee, stessi sei (!) terminali di scarico posteriori, stessa fiancata a 'C' (anche se meno vistosa rispetto alla Chiron) e stessa nervatura centrale che percorre l'intera carrozzeria, il cui carbonio a vista è stato lucidato e verniciato con lo stesso profondissimo nero della Atlantic. Iscriviti alla nostra newsletter!

Altre Notizie