Paris Jackson, figlia di Michael, nega tentativo suicidio: "Bugiardi"

Paris Jackson tra pochi mesi compirà 21 anni

Paris Jackson tra pochi mesi compirà 21 anni

Sempre secondo quanto dichiarato dai testimoni e dalle forze dell'ordine, probabilmente questo accadeva immediatamente dopo essere stata dimessa dall'ospedale e affidata alle cure del suo team, dopo il tentato suicidio, una reazione estrema al documentario. A dirlo è il sito Tmz, che cita fonti della famiglia e di polizia.

Paris ha avuto dei problemi dopo la morte di suo padre nel 2009. Si interessa anche di beneficienza, nel 2017, infatti, ha visitato il Malawi, con la fondazione della madrina Lizy Taylor per la lotta contro l'AIDS.

In un'intervista al The Daily Beast, Al Jean ha spiegato per quale motivo ritiene giusto rimuovere l'episodio doppiato dalla popstar:"Se guardate il documentario, cosa che io ho fatto, e poi guardate l'episodio, ciò che mi rattrista è che sembra che sia stato usato da Michael Jackson per scopi diversi da quelli originari".

Due uomini, Wade Robson e James Safechuck parlano delle molestie che avrebbero subito da parte della Star quando erano bambini e di come non siano stati le sole vittime. Presentato in anteprima al Sundance Film Festival di quest'anno, il docufilm Leaving Neverland è prodotto e diretto dal regista britannico Dan Reed e si concentra sulle accuse di pedofilia nei confronti del "re del pop". Alcune emittenti radio in Canada e in Nuova Zelanda ad esempio hanno messo al bando la musica di Jackson, mentre i Simpson hanno ritirato dalla distribuzione un episodio iconico del cartone animato in cui il cantante dava la voce a un personaggio.

La ragazza è intervenuta su Twitter ed ha scritto: "Andate a fanc**o fot***i bugiardi".

Altre Notizie